Elezioni Amministrative - Domenica 12 Giugno 2022 - Normativa applicabile -

Elezioni Amministrative - Domenica 12 Giugno 2022 - Normativa applicabile -

Data di pubblicazione:
09 Maggio 2022

In occasione delle consultazioni elettorali per l’Elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale che si terranno domenica 12 giugno 2022, con eventuale turno di ballottaggio fissato per domenica 26 giugno 2022, al fine di agevolare l’attività degli operatori istituzionali coinvolti nel procedimento amministrativo relativo alle elezioni e, nel contempo, fornire ai cittadini un agile strumento di consultazione della normativa applicabile, si è ritenuto opportuno raccogliere in questa “PUBBLICAZIONE N. 1 C” il testo vigente delle norme sistematicamente applicabili al procedimento elettorale.
 

Il legislatore regionale ha disposto l’applicazione delle norme statali dettate in materia di elezione negli enti locali per la disciplina degli aspetti del procedimento elettorale non disciplinati espressamente dalle norme regionali, pertanto, le consultazioni elettorali per l’Elezione diretta Sindaco e del Consiglio comunale sono disciplinate dal combinato disposto delle leggi regionali e statali dettate in materia.
 

Le principali disposizioni normative regionali che disciplinano le elezioni in oggetto si rinvengono:
- nella legge regionale 17 gennaio 2005, n. 2 “Indizione delle elezioni comunali e provinciali”;
- nella legge regionale 22 febbraio 2012, n. 4 Norme in materia di enti locali e sulla dispersione ed affidamento delle ceneri funerarie;
 

Le disposizioni normative statali richiamate dalle norme di rinvio poste nelle succitate leggi regionali sono contenute fondamentalmente:
- nel Decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570, “ Testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali”;
- nel Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”.

 

La raccolta dei testi normativi è stata compilata al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni normative applicabili e non ha, in alcun modo, carattere di ufficialità, restando, pertanto, invariati il valore e l’efficacia delle fonti di diritto originarie e dei singoli atti amministrativi richiamati.


Gli - Omissis - si riferiscono alle parti dei testi normativi ritenuti non rilevanti per il procedimento elettorale.
 

Si è ritenuto utile, infine, completare la presente pubblicazione con la sezione “APPENDICE” nella quale sono riportati la Deliberazione della Giunta regionale n. 12/1 del 7 aprile 2022 e il Decreto del Presidente della Regione n. 25 del 11 aprile 2022 di fissazione della data di convocazione dei comizi elettorali, nonché la “Tabella A” del Regio decreto 30 gennaio 1941, n. 12 al fine di facilitare l’individuazione dell’Ufficio giudiziario cui rimettere i plichi elettorali.


Si confida che, con l’ausilio di questa pubblicazione, tutte le operazioni elettorali saranno disimpegnate con maggiore regolarità e speditezza, nel pieno rispetto della legge, e che si sia assolto, contestualmente, al dovere di un’efficace comunicazione istituzionale.
La presente pubblicazione sarà tempestivamente aggiornata in caso di modifiche e revisioni successivamente intervenute.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 09 Maggio 2022